Beauvais

Auxerre - FranciaBeauvais si trova nella Francia del nord a circa 80 km da Parigi, nella Piccardia ed ha una popolazione di circa 58000 abitanti. E’ situata ai piedi di colline boscose sulla riva sinistra del fiume Thérain. Ha un bel centro storico ed è famosa per la bellissima Cattedrale gotica di St. Pierre, per l’antica produzione di arazzi (da visitare la Galleria Nazionale degli arazzi Galerie Nationale de la Tapisserie) e per i vetri dipinti (magnifici quelli della chiesa di St. Etienne e della Cattedrale).

 Beauvais era nota ai romani come Caesaromagnus e prese il nome attuale della tribù belga dei Bellovaci. Nel IX secolo divenne una contea e nel 1013 passò ai vescovi di Beauvais. Gran parte della città fu distrutta e ricostruita dopo la seconda guerra mondiale, ma la sua cattedrale, capolavoro di architettura gotica, una volta la più grande della cristianità, è rimasta intatta. Vi è un racconto divertente sulla cattedrale. La cattedrale di Beauvais, più di qualunque altro nel nord della Francia, esemplifica il materialismo religioso del medioevo, nel suo voler essere più alto e più grande non solo simbolicamente di tutti gli edifici circostanti, compresi quelli civici. La cattedrale divenne famosa per avere il coro gotico più alto del mondo con 48,5 metri. Dopo la cattedrale carolingia, parzialmente distrutta da un incendio nel 1255 (alcuni resti sono ancora uniti all’edificio della cattedrale attuale) i vescovi vollero costruire qualcosa di superiore per vincere in grandezza i rivali locali, rendendo la cattedrale la più alta di qualsiasi altra chiesa. Tuttavia, le volte erano troppo alte e crollarono nel 1272, furono ricostruite e crollarono di nuovo nel 1284. Così St Pierre appare oggi incompiuta, non ha campanile, ma ha fantastiche vetrate, porte bellissime e il celebre orologio astronomico. L’orologio fu costruito tra il 1865 e il 1868 e si dice sia il più grande del mondo. E’ stato ristrutturato nel 1989 e un audiovisivo ne spiega il funzionamento. All'interno la cattedrale ha anche una superba collezione di arazzi.  La produzione di arazzi a Beauvais cominciò nel 1644, quando il re Luigi IV e il suo ministro delle finanze Colbert finanziarono la nascita di nuovi laboratori in un centro dove già da qualche tempo erano attivi artigiani arazzieri. Il periodo d'oro per la produzione degli arazzi andò dal 1664 al 1704, con le famose "serie" come le Conquiste di Luigi XIV il re sole e le Conquiste di Carlo XI commissionate dalla corte di Svezia. Durante il Settecento la produzione si orientò verso temi esotici o ispirati da opere letterarie, con una tecnica che imitava sempre di più l'arte pittorica. Il periodo buio degli arazzi arrivò con l'avvento del classicismo e l'attività degli arazzieri chiuse i battenti nel 1793 per riaprirli solo nel 1880.

A pochi passi dalla cattedrale, visitate la Chiesa di St-Etienne  del XVI secolo. Ammirate le splendide vetrate colorate risalenti al Rinascimento.

Altri luoghi da visitare sono il Museo Dipartimentale de l'Oise, ospitato nel Palazzo Vescovile, a fianco della cattedrale, antica dimora con bei giardini dove si tengono mostre di vario genere. Potrete visitandolo conoscere meglio la storia locale, l’archeologia e ammirare la bella collezione di dipinti del XVI, XVII e XVIII secolo.

 La città offre ai visitatori belle passeggiate (soprattutto nella parte nord-est), numerosi impianti sportivi (la locale squadra di calcio AS Beauvais Oise gioca il campionato maggiore), un nuovo teatro e colorati mercati di strada (dove è possibile degustare i vini locali e prodotti alimentari, tra cui il famoso formaggio caprino di Berry). Il mercato principale è in place de Halles e si tiene il mercoledì e il sabato mattina. Molti i bar e i ristoranti, per citarne alcuni, a provate: La tourtière, 3 rue Ricard, che ha un eccellente selezione di torte salate e dolci; Le Marignan, 1 rue de Malherbe brasserie al piano terra, bel ristorante al primo piano.

Infine Beauvais è una buona base per visitare i vicini castelli di Troissereux e Boury-en-Vexin, la città medievale di Gerberoy e l'Abbazia benedettina di Saint-Germer-de-Fly. Tra l'altro ora l'aeroporto di Parigi Beavais è raggiunto da varie compagnie aeree a basso costo come Ryanair e Easyjet e prima di recarvi nella capitale potete visitare questa interessante città.

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...