Bordeaux

BordeauxBordeaux è una delle maggiori città della Francia, situata nella regione dell'Aquitania. Conosciuta per essere parte dell'omonima regione vitivinicola  con oltre 117.000 ettari di vigne, è questa una località che ha molto da raccontare. L'eleganza la fa da padrona nella Cité du vin per eccellenza, una città di grandi esperienze paesaggistiche e culturali, tanto che l'UNESCO ha dichiarato il suo centro storico Patrimonio dell'Umanità. Le popolazione celtiche arrivarono su questa fertile terra e vi fondarono un piccolo insediamento urbano, poi estesosi con i romani sotto il nome di Burdigala. Nonostante le invasioni subite nel corso dei secoli(Vandali, Visigoti, Franchi e Normanni), la città ha sviluppato una propria identità, urbana e sociale.

L'anima di Bordeaux ha anche natura britannica, arrivata con gli inglesi di Enrico II, che la governarono per tre lunghi secoli (1153-1453). Furono proprio gli inglesi a sviluppare il commercio dell'oro rosso di Bordeaux, il vino. In tutta la regione furono fortificati i villaggi e costruiti castelli, oggi luoghi di grande interesse turistico. D'entro le mura cittadine, che furono dotate di una seconda cerchia, venne costruita la cattedrale di Santi André, conosciuta anche per aver dato i natali ecclesiastici al papa Clemente V, che come è noto fu il primo papa di Avignone.

Oggi, Bordeaux raggiunge una popolazione urbana di circa 700.000 abitanti, nonostante l'area metropolitana ne contenga ben più. Geograficamente si adagia su un'insenatura che si riversa sull'Oceano Atlantico, fattore che ne ha condizionato gli sviluppi storici. Da sempre preferita anche da grandi personaggi della cultura, come Victor Hugo che ne vantava i pregi urbani, descrivendola come un misto tra Versailles e Anversa.

Bordeaux è un tutt'uno di splendidi viali, monumenti, eleganti negozi (tra i migliori dello shopping in Francia), ristoranti e caffetterie all'ultimo moda, piazze e palazzi...un coro uniforme ricco di fascino. La cattedrale di Saint André, situata sulla Place Pey Berland, nel centro storico, è uno dei monumenti più visitati, costruita nel 1096.  Si ammira in particolare la torre, conosciuta con il nome di Tour Pey Berland ed eretta nella prima metà del 1400.

I monumenti religiosi sono indubbiamente importanti, testimonianza della significativa tradizione religiosa. Incontriamo la Basilica di Saint Seurin, la chiesa più antica della città, costruita nel lontano VI secolo, o ancora la basilica di Saint Michel con uno splendido stile gotico. Chiese, queste, tutte incluse nella lista UNESCO, non solo per la loro innata bellezza architettonica ma anche perchè situate lungo il Cammino di Santiago de Compostela. Non di meno, la chiesa di Sainte Croix e annesso monastero Benedettino, cattureranno la vostra attenzione per la bella facciata in stile romanico.

I monumenti più votati della città sono situati sempre nel centro storico: il  Pont de Pierre, il primo ponte mai costruito in città (grazie a Napoleone) da ammirare con i suoi caratteristici lampioni; lo splendido Palace de la Bourse e annessa piazza dove non mancherete di fare esperienza del noto Miroir d'eau, specchio d'acqua (in pratica una piazza che diventa laghetto), il Grad Théatre, un enorme edificio dalle sembianze regali e decorato con dodici colonne in stile corinzio, nelle quali sono rappresentate divinità e muse.

Le antiche mura medievali sono oggi visibili tramite la porta Grosse Cloche, eretta nel XV secolo e composta da due torri circolari di circa 40 metri d'altezza (che un tempo servivano anche da Municipio). Il centro storico è valorizzato anche dalla Esplanade des Quinconces, una delle piazze più grandi d'Europa (12 ettari), circondata da ordinati giardini e con al centro l'alto memoriale dedicato ai 22 girondini di Bordeaux, che furono ghigliottinati durante il periodo del 'Terrore' di Robespierre.

Tra i tanti luoghi d'interesse storico della città troviamo anche i musei, le cui collezioni sono custodite in edifici di grande importanza culturale. Rimandiamo il lettore alla nostra sezione dedicata ai musei in Francia, qui ci basti solo citarne i maggiori: Musée des Beaux Arts, Musée d'Aquitaine, Musée des Arts Décoratifs, Musée D'Histoire Naturelle, CAPC (Musée d'Art Contemporain), Vinorama.

Lasciamo infine Bordeaux per dedicarci ai suoi dintorni, per visitare i famosi vigneti. In una campagna rurale dalle suggestive atmosfere, tra le belle valli della Dordogne, vi invitiamo ad assaggiare i vini di qualità come il Sauternes o il Médoc, per eccellenza i rossi di Bordeaux. Consigliamo di consultare la nostra mappa vitivinicola di Bordeaux.

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...