Corsica

Corsica panoramaLa Corsica, isola situata nel Mediterraneo, si estende su una superficie pari a 8569 kmq e rappresenta l?1,6% della totalità del territorio francese. In verità, la Corsica è più vicina all?Italia di quanto non sia alla Francia: a sud Bonifacio dista dalla Sardegna solo 12 km, mentre a est solo 90 km la separano dal porto italiano di Piombino.

Per quanto concerne invece le coste francesi, la città più vicina all?isola è Nizza, posizionata a circa 170 km a nord-ovest. Da un punto di vista geografico, gran parte della superficie dell?isola, costituita per l?83% da ambienti naturali, è occupata da foreste e macchia.

L?altitudine media della Corsica si aggira sui 568 m e tocca il suo apice nel Monte Cinto, alto 2710 m. Quanto alle coste, quella a est si presenta abbastanza regolare e ricoperta in larga misura dalla pianura litoranea di Aléria, altrimenti detta pianura orientale. La costa ovest è esposta ai venti e appare conseguentemente più frastagliata ed è inoltre scavata dai profondi golfi di Sagone, Valinco, Ajaccio e Porto.
In Corsica ricoprono notevole importanza le riserve idrografiche: i fiumi le cui sorgenti sgorgano dalle montagne si sommano ai numerosi corsi d?acqua costieri. Tra i fiumi corsi, il Golo è il più importante e scorre per 80 km tra la zona a sud dello stagno di Biguglia e la foresta di Valdu-Niellu. Fra gli altri corsi d?acqua vanno ricordati il Tavignano, il Rizzanese, il Liamone e il Taravo. Oltre ai fiumi, l?isola conta anche una quarantina di laghi d?alta montagna e di origine glaciale.

Le dimensioni impressionanti del rilievo montuoso e la tradizione dei clan, che ancora sussiste, hanno determinato un frazionamento del territorio in una ventina di ?microregioni? i cui contorni non sono perfettamente delineati, tanto da risultare diversi nelle varie carte.
È infine interessante rilevare che i geologi sono concordi nel sostenere che il blocco costituito dalla Sardegna e dalla Corsica, noto come ?micro-continente corso-sardo?, si sia staccato dalla Provenza all?incirca 30 milioni di anni fa. Poi, dopo una graduale rotazione intorno a un?asse situato al centro del golfo di Genova, le due isole hanno guadagnato la loro attuale posizione.

Il mite clima mediterraneo regala alla Corsica una temperatura media annua di 12°C circa, anche se il termometro tende a subire sensibili abbassamenti in proporzione all?altitudine. Da giugno a settembre le temperature superano i 25°C e possono oltrepassare addirittura i 35°C a luglio e agosto. Gli ultimi tre mesi dell?anno sono quelli più ricchi di precipitazioni, tanto che, in qualche caso, i temporali e le piene dei fiumi rischiano di diventare pericolosi. I venti che spirano in Corsica sono la tramontana, che in inverno arriva dal nord; lo scirocco, umido e caldo, che spesso risale da sud-est; il libeccio, mite e secco.

Sabrina El Naggar

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...