Grasse

Grasse Forse non sono molti coloro che la conoscono, ma Grasse è uno di quei luoghi che, una volta visitati, ci si porta dietro nel cuore, o meglio nei sensi. Tutti a modo nostro ci portiamo un pezzetto di Grasse, ogni giorno con noi. Affascinante e un po' solitaria, si è fatta avanti nella storia in un modo tutto suo, diventando la capitale mondiale dei profumi. Proprio così, in questo piccola cittadina dell'entroterra della Costa Azzurra, con poco più di 40.000 abitanti e ad una quindicina di chilometri da Cannes, vengono coltivate le essenze dei più famosi profumi del mondo. Chanel N 5, porta con se i fragranti gelsomini di Grasse, e non sono pochi quelli che secondo antiche tradizioni medievali, tra alambicchi e ampolle, vengono ancora creati attraverso misteriose alchimie.

In uno dei più famosi romanzi moderni, Profumo di Patrick Süskind, Grasse viene descritta come  un luogo tale da inebriare i sensi. Si racconta la storia di un profumiere del Settecento, Jean-Baptiste Grenouille, che riesce a 'rubare' l'anima attraverso la sua eccezionale percezione dei profumi, come egli amava dire ?...il profumo è il fratello del respiro?.

Il clima vacanziero e spesso superaffollato della Costa Azzurra, da Cannes ad Antibes e Nizza, sembra lasciare spazio a qualcosa di più etereo a Grasse, nonostante la vicinanza (a soli 20 minuti). La campagna fiorita della Provenza è di grande effetto visivo: grandi distese violacee di lavanda, a cui si accompagnano i colori delle mimose, degli iris, dei gelsomini, delle rose e d'altre piccole gemme preziose...uno spettacolo irripetibile. Sin dal Settecento, la città divenne la capitale dei profumi delle grandi corti francesi, espandendosi poi in tutto il mondo; i guanti profumati, in voga anche in Italia con Caterina de Medici, furono proprio creati in quel di Grasse, dando inizio al grande commercio dei profumi.

Le essenze dei fiori di Grasse vengono utilizzate dalle più grandi case della moda francese e internazionale, si distinguono in particolare tre grandi case:  Molinard, Gallimard e Fragonard, le cosiddette 'maison' storiche della città. Molinard (60 boulevard Victor Hugo), una delle più antiche profumerie francesi, offre al visitatore la possibilità di creare un proprio profumo personale, a seconda delle fragranze scelte da quest'ultimo; Gallimard (73 route de Cannes) è nota per i corsi di stage sui profumi; la storia della profumeria Fragonard (viale Fragonard) ci viene raccontata dalla fabbrica-museo di Villa-Musée Fragonard, dove vi abitò lo stesso Honoré Fragonard, artista del Settecento. All'interno è possibile fare esperienza delle diverse fasi della preparazione dei profumi, oltre alla possibilità di visitare la collezione antica di rari oggetti di profumeria.

Grasse è situata sull'antica Route Napoléon, una strada litoranea panoramica (oggi segnata dal sistema stradale come N85) della Costa Azzurra, di grande importanza turistica; è così chiamata in quanto segue il percorso che Napoleone Bonaparte seguì al rientro dall'isola d'Elba nel 1815. Il suo centro storico, ha da sempre beneficiato del clima mite del mediterraneo, protetto dal versante delle Prealpi. La città vecchia, come viene qui chiamata, si fa ammirare per la sua struttura di borgo medievale, un misto di vie pittoresche, con tanto di case in stile provenzale, porticati e piccole scalinate; pare ancora di respirare le atmosfere e le antiche gesta dei mercanti locali, ma anche italiani (visto il grande successo del commercio con i fiorentini). Si deve arrivare alla grande terrazza in cima al borgo per poter ammirare il bel panorama su tutta la campagna di Grasse, un'immensa distesa di fiori; perfetta testimonianza della tradizione provenzale.

La luce naturale del sole a Grasse diventa qualcosa di indefinibile, un misto di chiaroscuri tale da rendere questi luoghi ancora più suggestivi. Place aux Aires, sempre nel centro storico, diventa così luogo ideale per passare un rilassante fine pomeriggio, magari in una tipica brasserie del posto. La si può apprezzare anche la mattina, durante il mercato dei fiori. La cattedrale di Notre Dame du Puy, si ammira nella piazza principale di Grasse, place du Petit-Puy: al suo interno sono custoditi alcuni lavori di Rubens, di Bréa e di Fragonard. Un giro nella piazza rimane una delle esperienze maggiori della visita, andando letteralmente 'a naso' si scoprono non solo le famose profumerie di Grasse, ma anche gli ottimi bistrò e ristoranti della cucina provenzale. In relazione ai musei di Grasse e altre informazioni dettagliate consigliamo la consultazione delle apposite sezioni.

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...