Marsiglia

MarsigliaMarsiglia capoluogo della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra è il porto francese più importante del Mediterraneo ed è la seconda città della Francia per numero di abitanti.

Fondata nel 600 a.C. da coloni Greci della Focide, divenne città romana (conosciuta come Messalia) e centro importante per gli scambi commerciali tra oriente ed occidentale. Vivace e affascinante come ogni città portuale è caratterizzata da forti tratti esotici impressi dai massicci flussi migratori del primo novecento.

Marsiglia è conosciuta soprattutto per il pittoresco Vieux Port (il Vecchio Porto), protetto da due fortezze, dietro il quale si staglia la città antica. Se siete amanti della letteratura da Vieux Port potete prendere il battello che in 20 minuti raggiunge l'Il d'If l'isola nella quale Alexandre Dumas racconta che il Conte di Montecristo trascorse la sua prigionia.

La città è nota anche per la Canebière, animata strada principale, in cui nel medioevo sorgeva il quartiere con le botteghe dei lavoratori di canapa. Qui, nell'ex Palazzo della Borsa, oggi sede della Camera di Commercio, potete visitare il Museo della Marina e il Museo della Moda, con oltre 2000 capi di abbigliamento dai primi anni del 900 fino alla fine del secolo. Dedicate una visita anche alla medievale Notre-Dame-de-la-Garde, che custodisce al suo interno un'infinità di ex voto, testimonianza della devozione dei Marsigliesi che la prediligono alla Nouvelle Major, la cattedrale, edificata sui resti di una chiesa dell'XI secolo. Di un certo interesse anche la Vieille Charitè, sede dell'antico Ospizio della Carità, che oggi ospita il Museo di Archeologia Mediterranea e quello delle Arti Africane. Infine non dimenticate il Musèèe de Beaux Arts.

MarsigliaUna piccola curiosità su Marsiglia: non tutti sanno che la città custodisce la tradizione dei Santons, i personaggi in terracotta che popolano il presepe. Una tradizione quella marsigliese, che risale alla fine del Settecento, quando nel quartiere del Vieux Port i bambini giocavano con i Santons, miniature dei "santibelli" che si diceva fossero protettori della casa. I Santons, figure di popolani, vengono dipinti con i tipici abiti della Provenza, che riproducono i variopinti disegni dei tessuti dell'India, che fin dal XVII secolo arrivavano al porto di Marsiglia. Quindi se siete appassionati di presepe ricordatevi che ogni anno, nel mese di dicembre si svolge sugli Allèes de Meilhan la Fiera dei Santons, la più antica di tutta la Provenza.

Lasciando Marsiglia potete visitare la cittadina turistica di Cassis, circondata da lussureggianti vigneti, nota soprattutto per le sue splendide calanques, suggestive insenature che scendono a picco sul mare. Potrete godere di splendidi panorami percorrendo la Route des Crete, che si snoda lungo la falesia di Cap Canaille, fino a raggiungere il monumento di La Ciotat eretto nel 1895 a ricordo del primo cortometraggio girato dai fratelli Lumiere.

porto vecchio marsigliaA circa 60 Km da Marsiglia la città di Tolone, importante porto militare, il cui nucleo più antico conserva un aspetto caratteristico, nonostante i segni lasciati dalla Seconda guerra mondiale. Vi consigliamo una visita alla Cattedrale di Ste-Marie-Majeure del XI secolo. Bella anche la Tour Royale, un'imponente torre cilindrica del 1500. Molto suggestiva la passeggiata che si snoda lungo la Corniche du Faron.

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...