Settori dell'economia francese

settori_economia_franciaOltre  due terzi del prodotto interno lordo francese derivano dal settore terziario che comprende i segmenti del turismo, trasporti e telecomunicazioni, commercio e finanza. Attualmente il più importante fra questi è senza dubbio il settore turistico basti pensare che la Francia è uno dei paesi in Europa che ha il maggior numero di strutture ricettive ed è tra le prime mete al mondo per numero di visitatori ogni anno. Nel settore delle telecomunicazioni invece la Francia è leader nel mercato con Alcatel, produttore e fornitore di apparecchiature, e Telecom France, gestore telefonico nazionale. Seguono i trasporti con una rete molto moderna e sviluppata che svolge un ruolo di supporto importante anche per i commerci e l'industria, secondo settore per importanza dell'economia francese.

L'attività industriale, presente in tutti i settori di punta, si concentra prevalentemente nell'area nord-est del paese (Région Parisienne, la Lyonnaise, le Nord, la Lorraine, la Basse-Seine, l'Alsace, et la région marseillaise) e registra il fatturato più alto nel settore dell'agroalimentare, in particolare carni (bovini, ovini, caprini, suini e volatili da cortile), latte, e prodotti agricoli (barbabietole da zucchero, patate, carciofi, alberi da frutto): la Francia è il primo paese in Europa per la produzione di cereali (quinto a livello mondiale), e al secondo posto nella produzione vitivinicola (seconda solo all'Italia). Buono anche lo sviluppo dell'industria cartaria e delle costruzioni che attingono gran parte della materia prima dalle foreste, che coprono circa il 30% del Paese e garantiscono la produzione di legname di buona qualità. A seguire troviamo l'industria automobilistica (con Renault, Citroën e Peugeot), nella quale la Francia risulta terzo esportatore mondiale e del petrolio (con Total ed Elf).  Importante anche la rinomata industria francese della moda e del lusso con la produzione di abbigliamento, cosmesi, profumeria, oreficeria e gioielleria e articoli di lusso. Gran parte delle esportazioni sono destinate ai paesi compresi nell?area della UE, in particolare la Germania. Il nostro Paese rappresenta il secondo fornitore ufficiale della Francia, mentre risulta quarto cliente
Molto importante la produzione di energia eolica, solare e geotermica molto sviluppate rispetto al resto dei paesi europei; importante anche il ruolo svolto dall'energia nucleare che soddisfa il 30% del fabbisogno energetico francese.

 

Voli economici per la Francia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...